Home divisorio Rugby divisorio News divisorioIl Lecco torna al lavoro ma deve fare i conti con i campi allagati

Il Lecco torna al lavoro ma deve fare i conti con i campi allagati

25/08/2014

Galleria fotografica

Brutta sorpresa per il Rugby Lecco che questa sera si è ritrovato al Centro Sportivo del Bione per iniziare gli allenamenti in vista della nuova stagione. I nubifragi che hanno caratterizzato l'estate lecchese hanno lasciato evidenti tracce sui campi del Bione, rendendoli di fatto impraticabili. I blucelesti saranno così costretti ad allenarsi sul campo di ghiaia con la speranza che la situazione possa presto migliorare.  

Dopo le prime due settimane di lavoro, i blucelesti saranno a Sorico, in provincia proprio di Sondrio, da venerdì 5 a domenica 7 settembre, per l'ormai tradizionale miniraduno che concluderà la prima fase di preparazione. A disposizione di mister Sebastian Damiani e del suo vice, il capitano Giancarlo Locatelli, il gruppo dell'anno scorso arricchito da alcuni giovani promossi dal settore giovanile. Sono inoltre in via di definizione i passaggi in bluceleste di tre nuovi acquisti aggregati alla squadra con la speranza che il loro arrivo diventi ufficiale il prima possibile.  

Ad allenarsi al Bione in questo primo mese ci saranno una cinquantina di elementi. A fine settembre mister Damiani deciderà chi tra questi comporrà la rosa della formazione di Serie B e chi invece quella di Serie C, con la possibilità durante l'anno di passaggi di giocatori tra le due squadre blucelesti che andranno a premiare i più meritevoli. Quello che inizierà domenica 5 ottobre con il derby casalingo contro Sondrio è un campionato importante importante per la palla ovale lecchese. La società bluceleste festeggerà infatti il prossimo mese di luglio il suo 40° compleanno e l'obiettivo è quello di arrivarci con una buona stagione alle spalle.

Claudio Zubani

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.