Home divisorio Calcio divisorio News divisorioIl Valmadrera di Rigamonti conferma quasi tutta la rosa

Il Valmadrera di Rigamonti conferma quasi tutta la rosa

30/07/2014

Il nuovo Valmadrera



Nell’anno del suo 40° compleanno, la Polisportiva Valmadrera è pronta per affrontare il suo quinto campionato consecutivo in Seconda categoria. Gli arancioni hanno cambiato la loro guida tecnica dando l’addio a Giovanni Ripa dopo tre stagioni, tutte culminate ai playoff e con la perla del miglior piazzamento della storia arancione, il 2° posto (3° per la classifica avulsa) della stagione 2012/13.

A raccogliere l’eredità di Ripa, il Valmadrera ha chiamato Giancarlo Rigamonti, allenatore brianzolo che vanta importanti esperienze a livello sia di prima squadra che soprattutto di settore giovanile e che è dunque arrivato a sposare appieno la linea verde del club del presidente Antonio Rusconi. Cambiato l’allenatore, il Valmadrera ha invece perseguito la solita strada di conferma del gruppo dell’anno precedente, operando pochissime variazioni.

Tre sono infatti i volti nuovi, con il ritorno in difesa di Marco Rusconi (’87) dalla Polisportiva 2001 e di Luca Pozzi dopo un anno di inattività e con l’inserimento del promettente esterno Dario Corti (’94) dall’Olginatese. Gli “orange” hanno inoltre deciso di aggregare alcuni Juniores per la preparazione con la prima squadra. Si tratta di Giorgio Dell’Oro, Mabiala Bievenu e Alessandro Mercuri, tutti classe ’97. Il Valmadrera è infine alla ricerca di un portiere che possa integrare la rosa e affiancare Luca Talamona e Mattia Rusconi e mettersi a disposizione del preparatore dei portieri Ivan Stefanoni.

Quasi tutto è pronto, insomma. Non resta che attendere la composizione dei gironi, con il Valmadrera che potrebbe essere dirottato per la prima volta nel gruppo valtellinese.

In collaborazione con a: