Home divisorio Calcio divisorio News divisorioUn Lecco ordinato e solido sbanca 2 a 0 Caravaggio

Un Lecco ordinato e solido sbanca 2 a 0 Caravaggio

05/10/2014

Il Lecco scala la classifica

(foto Alion Diop)



Un Lecco solido e ordinato ha espugnato col punteggio di 2 a 0 il campo del Caravaggio nella sesta giornata del campionato di Serie D. Una vittoria senza ombre quella ottenuta dai blucelesti che, senza praticamente mai rischiare nulla, hanno segnato un gol per tempo, con il raddoppio firmato nel finale da Fabio Cardinio quando la squadra era ridotta in dieci per l'espulsione di Luca Aldeghi. I blucelesti consolidano così il quarto posto in classifica, alla vigilia del turno di riposo che saranno chiamati a osservare domenica prossima.


LA CRONACA

PRIMO TEMPO

2' - Punizione per il Caravaggio, testa nel mucchio di Bognoli, la palla colpisce la traversa e un assistente ferma l'azione per fuorigioco.
10' - Raiola sulla destra appoggia per Aldeghi, il cui cross viene raccolto da Rigamonti che con un colpo di testa impegna il portiere in presa alta.
15' - Cross di Bugno, tacco in area di Tignonsini per Rigamonti che viene però anticipato.
20' - Aldeghi vince un contrasto sulla destra e di testa mette in mezzo per Capogna, la cui incornata viene bloccata da Claris.
21' - Errato rinvio della difesa bluceleste, Delcarro da fuori area carica il destro ma la palla termina sul fondo.
24' - Buonocunto steso appena dentro l'area. Rigore per il Lecco che lo stesso Buonocunto trasforma! 1 a 0 per i blucelesti.
33' - Raiola riceve palla sulla destra e lascia partire un tiro cross che colpisce la parte alta della traversa con palla che termina sul fondo.
37' - Buonocunto serve in area Capogna che appoggia per Raiola, il cui gran destro fa la barba al palo.
45' - Cross da destra, il portiere di casa manca completamente l'intervento ma la palla sfila dalla parte opposta in fallo laterale.
45' - Finisce il primo tempo.


SECONDO TEMPO
1' - Partiti, con due sostituzioni nelle fila del Caravaggio.
5' - Brutto fallo a metà campo su Buonocunto del neoentrato Corti, ammonito
12' - Contropiede del Lecco con Buonocunt che cerca di fare tutto da solo e, appena fuori area, si allunga troppo la palla consentendo il recupero del portiere.
13' - Cross dalla destra per il Caravaggio, Frattini smanaccia e l'azione sfuma.
14' - Prima sostituzione nelle fila del Lecco: esce Rigamonti e al suo posto entra Cardinio.
27' - Gran palla di Capogna per Buonocunto che entra in area ma, da posizione abbastanza decentrata, non riesce a centrare lo specchio e calcia sul fondo.
29' - Punizione dalla trequarti per il Caravaggio, palla in area per Zucchinali che di testa devia sul fondo.
33' - Brognoli penetra in area dalla destra e calcia a botta sicura, ma la palla sfiora l'incrocio.
34' - Aldeghi, già ammonito, commette un brutto fallo e rimedia il secondo giallo. Lecco in dieci.
36' - Gran gol di Cardinio, che sfrutta un clamoroso errore della difesa bergamasca. Un difensore anticipa il portiere in uscita e di testa mette la palla verso il fondo: Cardinio è bravo a inserirsi e dalla linea di fondo insacca: 0 a 2!
41' - Capogna entra in area da destra ma viene chiuso in angolo da un difensore.
43' - Grande azione di Cardinio che entra in area da destra, si accentra e colpisce in pieno il palo; sulla palla arriva Putignano che calcia incredibilmente a fil di palo.
47' - Cross da da sinistra di Delcarro e testa di Bugno tra le braccia di Frattini.


Caravaggio - Lecco 0-2

Marcatori:
Buonocunto (L) al 24' pt su rigore; Cardinio (L) al 36' st.

Caravaggio: Claris, Crotti, Noris, Calvi, Zucchinali, Delcarro (Corti dal 1' st, Margutti dal 38' st), Brognoli, Lamesta (Drago dal 1' st), Peli, Zagari, Delcarro. A disposizione: Cambianica, Diagne, Corti, Drago, Formenti, Voddo, Margutti. Allenatore: Crotti.

Lecco: Frattini 6, Aldeghi 5,5, Bugno 6, Vignali 6,5, Alushaj 6,5, Tignonsini 6,5, Raiola 6,5, Di Gioia 5,5, Capogna 6,5 (Putignano s.v. dal 42' st), Buonocunto 6, Rigamonti 5,5 (Cardinio 7 dal 14' st). A disposizione: Migliari, Lossani, Ramadan, Putignano, Romano, Locatelli, Cardinio, Galli, Marinò. Allenatore: Cotroneo.

Arbitro: Massara di Reggio Calabria (Alecci e Saija di Messina).

Note: spettatori 300 circa. Espulsi: Aldeghi (L) al 34' st per doppia ammonizione. Ammoniti: Corti (C), Alushaj, Aldeghi, Vignali (L). Calci d'angolo: 5-2.


IL DOPO PARTITA

A Caravaggio non c'è una sala stampa e così ci si deve arrangiae ai bordi del campo di gioco. Daniele Bizzozero non può che essere soddisfatto: "Era fondamentale ottenere i tre punti - dice - e li abbiamo ottenuti. Adesso ci sarà il riposo e avremo due settimane per lavorare bene. Speriamo di avere delle risposte positive per Bertani e Turati e, se così non dovesse essere, interverremo sul mercato".

Rocco Cotroneo: "Io ho sempre cercato di far giocare così la squadra. Poi la differenza la fanno gli episodi. Queste partite nella bergamasca sono battaglie. Oggi abbiamo sbloccato subito il risultato e poi abbiamo vissuto su una buona difesa. Poi siamo riusciti a fare il secondo e abbiamo chiuso la partita. Queste sono le classiche partite di Serie D. Abbiamo sbloccato con Buonocunto che è stato bravo e furbo sul rigore. Questo è il calcio. Aldeghi? Possiamo solo dirgli grazie perché è un ragazzo che si adatta. Oggi ha molto ascoltato, difendendo più che attaccando. Ha fatto un'ingenuità sul secondo giallo ma abbiamo difeso bene. Ogni volta che ripartivamo potevamo fargli male".

È raggiante Simone Raiola, alla sua seconda partita da titolare: "Sono contento perché sapevamo da subito che sarebbe stata una partita difficile. Loro sono una squadra tosta e c'era da sacrificarsi e da lottare per portare a casa i tre punti. Siamo stati intelligenti a capire quando era il momento di attaccarli e quale quello di aspettare. Siamo contenti perché era una partita importante che ci permette di affrontare le prossime due settimane con serenità. Soprattutto questa che ci porterà alla sosta. Ma adesso sarà importante tenere alta la concentrazione e andare a fare risultato tra due settimane".

Alessio Bugno ha un problema al ginocchio destro: "Speriamo nulla di grave, adesso vedremo. Partita da squadra compatta, che pensava all'unisono ed era vogliosa di portare a casa altri tre punti per una classifica che inizia a farsi molto interessante. Oggi tutta la squadra ha lavorato bene. Eravamo compatti, corti e stretti. Se vuoi fare qualcosa di interessante deve essere così. Le assenze? Sappiamo tutti l'importanza che ha Baldo, ma oggi abbiamo giocato con sei giovani che hanno dato veramente tutto giocando bene. Così come ci sono altri giovani pronti a entrare. E' la giusta concorrenza che ci deve essere in una squadra che vuole togliersi delle soddisfazioni. Credo che vada applaudito questa squadra che sta facendo cose buone".

Marco Valsecchi

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.