Home divisorio Calcio divisorio News divisorioMatteo Placida va al Merate; Olimpiagrenta, tre volti nuovi

Matteo Placida va al Merate; Olimpiagrenta, tre volti nuovi

01/07/2013

Galleria fotografica

Altro colpo grosso del Merate, che ha messo la ciliegina su una campagna acquisti che farà della squadra del confermato mister Alfredo Ottolina una delle favorite del prossimo campionato di Promozione. L’ultimo arrivo in casa gialloblù è Matteo Placida, difensore centrale classe ’78 che ha bisogno di poche presentazioni. Cresciuto nel Milan, il calciatore di San Zeno ha debuttato a 19 anni in Serie B nelle fila del Monza. Da lì una carriera passata per la Serie C1 a Prato, per la C2 nelle fila di Pro Sesto (1998/99), Novara (dal 1999/2000 al 2001/02 con 74 presenze in 3 stagioni) e Pergocrema (dal 2004/05 a dicembre 2006 con 67 presenze e 3 reti). Placida è stato anche protagonista nella Canzese che nel 2003/04 aveva vinto la Serie D davanti al Lecco, nel Como che nel 2006/07 aveva militato in Serie D e quindi in altre squadre di D come Salò, Rivoli, Lavagnese, Olginatese (2009/10 con 26 presenze e 1 gol), Caratese, Caronnese, Cittanova Interpiana e infine Civitavecchia. Ora, vista anche la situazione disastrata del club laziale, Placida ha deciso di riavvicinarsi a casa per giocare a due passi dal paese di residenza.
Con Placida si conclude la campagna acquisti del Merate, che nelle ultime ore ha anche completato il trasferimento dal Cernusco Lombardone del promettente esterno offensivo Riccardo Salomoni, classe ’95 che, nelle ultime due stagioni, ha messo a segno la bellezza di 70 gol tra Terza categoria e Allievi.
 
In Prima categoria ha intanto ufficializzato tre colpi l’Olimpiagrenta, che si è assicurata Stefano Garghentini, centrocampista classe ’87 cresciuto nell’Olginatese e protagonista nelle ultime sei stagioni con la maglia della Cisanese. L’Olimpiagrenta ha inoltre blindato la porta con due nuovi “numeri uno”: Ivan Frigerio, classe ’84 che negli ultimi anni ha difeso i pali di Colico, San Zeno, Aurora Calcio, Derviese e Mandello, e l’intramontabile Claudio Abaterusso, classe ’74 che in passato aveva giocato nelle fila di Lezzeno, Derviese e Vercurago e che torna al calcio a 11 dopo una parentesi di un anno al Bellagio nella Serie C1 di calcio a 5.

In collaborazione con a: