Home divisorio Calcio divisorio News divisorioLa Zanetti svela le carte: presentata la rosa 2013-2014

La Zanetti svela le carte: presentata la rosa 2013-2014

24/07/2013

La presentazione



La Zanetti è pronta ad affrontare per la prima volta la Prima categoria. La storica società del rione di Castello, dopo lo strepitoso ed inatteso successo nel campionato appena terminato, ha presentato staff e prima squadra lo scorso martedì presso l’Oratorio San Luigi.

Con la coppa in bella mostra, a prendere per primo la parola è stato il presidente Barindelli: “E’ l’inizio di una nuova avventura dopo aver raggiunto un traguardo che, ad inizio stagione, sembrava impensabile. La prima squadra è l’orgoglio della società e deve fare da traino per i più giovani. Dopo aver completato le strutture, con la realizzazione del campo in erba sintetica del nostro oratorio – prosegue Barindelli – si partirà con il rafforzamento del settore giovanile”.

“Un ringraziamento particolare a chi è rimasto ed un benvenuto ai nuovi arrivati – afferma il direttore sportivo, Mario ColomboLa salvezza è alla portata della squadra anche se noi non ci poniamo limiti”.

La guida tecnica sarà affidata per il sesto anno consecutivo a Michele Cirillo che dichiara: “La salvezza deve essere l’obiettivo minimo. Per la verità anche l’anno scorso lo era, poi le cose sono andate decisamente oltre le aspettative. Questa è una squadra composta da ragazzi ai quali piace davvero giocare a calcio e mettono la passione davanti a tutto il resto. La società ha fatto parecchi sacrifici e questo è un particolare da sottolineare” conclude Cirillo.

Per gli aspetti organizzativi, la parola passa al direttore dell’area tecnica, Tiziano Valsecchi: “La sede degli allenamenti sarà Ello, mentre giocheremo le partite casalinghe sul campo di Valmadrera. E’ stato un ulteriore sforzo economico affrontato dalla società” chiosa il dirigente.

Per quanto riguarda i volti nuovi della Zanetti, sono stati inseriti alcuni giovani provenienti dal vivaio e quattro nuovi elementi: i difensori Moreno Vassena e Manuel Sacco, entrambi classe ’92 e provenienti dalla Virtus Lecco, Agodio Frank Okou e Alioune Dioum, rispettivamente ex centrocampista ed ex attaccante del Calolziovictoria.

Andrea Tenderini

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.