Home divisorio Calcio divisorio News divisorioÈ un Lecco da Serie A: Torino preso per le corna

È un Lecco da Serie A: Torino preso per le corna

24/07/2013

I matadores blucelesti

[Fotoservizio Alessandro Menegazzo]



Un ottimo Lecco ha imbavagliato il Torino, imponendo il pareggio a reti bianche ai granata nell'amichevole giocata questo pomeriggio sul campo di Bormio. In alta Valtellina i blucelesti attualmente allenati da Lele Ratti sono usciti a testa altissima dal confronto con i più quotati avversari ottenendo un pareggio che galvanizzerà l'ambiente in attesa della nomina di direttore sportivo e allenatore e dell'arrivo di ulteriori rinforzi. Nel frattempo, alla conferma dell'ossatura della passata stagione e all'inserimento di De Toni, Ghislanzoni e Cardinio, si aggiunge l'innesto si Massimiliano Ponti, terzino sinistro scuola Atalanta classe '93 che ha fatto oggi il suo positivo debutto.

La cronaca vede fin da subito il Lecco tenere egregiamente testa ai granata di fronte a oltre 500 spettatori, tra cui si distingue una discreta rappresentanza lecchese. Il Lecco corre un primo rischio al 25' quando, su errato disimpegno difensivo, la palla carambola sui piedi di Diop, ben chiuso in uscita da Ghislanzoni. Il Lecco risponde subito dopo con una bella azione di prima avviata da Aldegani e chiusa da Castagna con un tiro rimpallato. Al 29' è invece Immobile a provarci con un colpo di testa che sorvola la traversa. Al 31' si fa di nuovo vivo il Lecco: ottimo suggerimento di Mauri per il giovane Rigamonti che serve Castagna, il cui tiro è bloccato a terra da Gomis. Subito dopo ci prova Nicola Rota, la cui conclusione viene deviata in angolo. Al 38' il Lecco va vicinissimo al gol con Castagna, che si libera di un difensore e lascia partire una conclusione che Gomis respinge col corpo. Al 39' risponde il Torino con D'Ambrosio, la cui conclusione da distanza ravvicinata viene deviata in qualche modo sul palo da Ghislanzoni. Passa 1' e una conclusione granata da fuori area destinata nel sette viene deviata in angolo di testa da Redaelli. Al 43' ancora Immobile si mette in evidenza con una conclusione da fuori deviata in angolo. E finisce così senza reti un primo tempo che ha messo in mostra un Lecco decisamente in palla.

La ripresa si apre con tre cambi nelle fila del Lecco (De Toni, Ripamonti e Cardinio per Ghislanzoni, Romeo e Rota) e con un violento acquazzone che inizia a spazzare il campo di Bormio. Il Torino a sua volta cambia praticamente tutta la squadra e al 18' va vicino al gol con una punizione di Immobile cui De Toni si oppone alla grande, deviando la sfera. Ma il Lecco non sta a guardare e al 19' va vicino al gol con Di Ceglie, che si fa largo a metà campo e lascia partire una conclusione che manda la sfera a sorvolare di poco l'incrocio. Al 23' è però clamorosa la palla gol sprecata dal Torino con Parigino, che si inserisce nella retroguardia bluceleste e supera De Toni mandando però la palla a colpire in pieno il palo. Dopo la girandola infinita di cambi, la pressione del Torino aumenta e al 35' è ancora De Toni a mettersi in evidenza con un'uscita di piedi che salva la porta bluceleste. Al 39' il Lecco va vicino al clamoroso vantaggio con Cardinio, che si procura una punizione appena fuori area e la calcio impegnando Sordi in una difficoltosa respinta. Al 42' altra palla gol per il Lecco con Cardinio, che viene servito in contropiede e va a sfiorare il palo con un bel rasoterra da fuori area.

 
TORINO - LECCO 0-0
 
LECCO: Ghislanzoni (De Toni dal 1' s.t.), Ponti (Scaglia dal 24' s.t.), Romeo (Ripamonti dal 1' s.t.), Redaelli (Cremonini dal 24' s.t.), Gritti (Nespoli dal 1' s.t.), Di Ceglie (Aldeghi dal 1' s.t., Soares dal 24' s.t.), Aldegani (Galli dal 17' s.t.), Mauri (Scaglia dal 1' s.t.), Castagna (Izzo dal 1' s.t.), Rota (Cardinio dal 1' s.t.), Rigamonti (Strano dal 13' s.t.). A disposizione: De Toni, Ripamonti, Nespoli, Cremonini, Galli, Cardinio, Aldeghi, Scaglia, Strano, Izzo, Soares. Allenatore: Ratti.
 
TORINO: Gomis, Rodriguez, D’Ambrosio, El Kaddouri, Farnerud, Immobile Vives, Moretti, Glik, Darmian, Diop. A disposizione: Sordi, Bashia, Bovo, Gyasi, Maksimovic, Parigini, Aramu, Barreca, Bellomo. Allenatore: Ventura.

Arbitro: Dalla Palma di Milano (Cristofali e Diamantea)

Marco Valsecchi

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.