Home divisorio Calcio divisorio News divisorioOlginatese avanti con il cuore Seregno battuto dopo 70' in 10

Olginatese avanti con il cuore Seregno battuto dopo 70' in 10

25/08/2013

Galleria fotografica

Un'Olginatese dal grande cuore batte il Seregno ai rigori e passa al terzo turno di Coppa Italia. Bianconeri alla prima gara ufficiale e mister Alessio Delpiano si affida al 4-3-3 con Fabio Cristofoli perno offensivo affiancato da Denis Mair e Davide Di Fiore. 

La prima occasione è per il Seregno che va alla conclusione con Comi sugli sviluppi di una punizione, ma Ripamonti blocca centralmente. Al 4' malinteso tra Soriente e Cortinovis, ne approfitta Cristofoli, ma la sua conclusione defilata viene deviata dal portiere ospite. Ancora Cristofoli protagonista al 16' con una sponda per Mair che dal limite calcia di poco alto. La traversa viene centrata da Magrin al 21' direttamente su angolo. La gara cambia due minuti dopo. Cristofoli e Cortinovis vanno di testa sulla stessa palla, l'arbitro fischia e mostra il rosso al bomber bianconero. Nessuno protesta e l'Olginatese deve giocare settanta minuti in inferiorità. Alla prima occasione dopo il vantaggio numerico, il Seregno è avanti: angolo di Battaglino e deviazione di Menegazzo che la mette alle spalle del proprio portiere.

La ripresa si apre con un doppio cambio per Delpiano che abbassa ulteriormente l'età della squadra togliendo Apicella ('95) e Mair ('85) in favore di Molteni ('97) e Colombo ('90). L'Olginatese cambia marcia e nonostante l'uomo in meno controlla la gara alla ricerca del pari. Tuttavia la prima conclusione arriva soltanto al 35' ed è del Seregno con Magrin che da fuori area calcia sopra la traversa. Delpiano si gioca il tutto per tutto e inserisce la punta Valente ed è proprio lui a propiziare il gol del pari. Al 44' calcia una punizione che Soriente devia di pugni in angolo sugli sviluppi del quale Molteni subisce fallo al limite esterno dell'area di rigore. Questa volta va a battere Lombardi e il suo sinistro a girare si infila alle spalle del portiere. L'Olginatese prende fiducia tanto che al 48' Di Fiore parte da metà campo palla al piede, si presenta a tu per tu con Soriente, ma il suo rasoterra dal limite sfiora il palo ed esce. Si va ai rigori dopo sei minuti di recupero. L'Olginatese non sbaglia mai, mentre il Seregno fallisce con Mureno e Cortinovis e i bianconeri passano il turno.

OLGINATESE-SEREGNO 5-3 ai rigori (1-1 dtr)

Marcatori: 28' pt aut. Menegazzo (O), 46' st Lombardi (O).

OLGINATESE: Ripamonti, Larese, Menegazzo, Lombardi, Viganò (dal 23' st Valente), Cattaneo, Apicella (dal 1' st Molteni), Bono, Cristofoli, Mair (dal 1' st Colombo), Di Fiore. All. Delpiano.

SEREGNO: Soriente, Salice, Angelotti, Magrin, Cortinovis, Di Maio, Lacchini, Trabace (dal 26' st Conforto), Comi (dal 44' st Mureno), Battaglino, Giambrone (dal 18' st Cavalcante). All. Cortellazzi.

Arbitro: Mantelli di Brescia.

Note: Espulso 23' pt Cristofoli. Ammoniti: Valente(O), Angelotti, Trabace, Salice, Cavalcante (S).

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.