Home divisorio Calcio divisorio News divisorioLecco, Paolo Cesana, "Grazie a tutti per la splendida stagione"

Lecco, Paolo Cesana, "Grazie a tutti per la splendida stagione"

16/05/2013

Galleria fotografica

Olginatese-Lecco, il giorno dopo. Mentre in casa bianconera si pensa alla sfida di domenica con la Virtus Vecomp, in casa bluceleste ci si lecca le ferite. Ma, a parte la maxi ammenda con annessa chiusura del Rigamonti-Ceppi per le prime tre gare della prossima stagione, il campionato andato in archivio ieri sera non può che essere rivisto con soddisfazione e orgoglio da dirigenti, tecnici, giocatori e tifosi della Calcio Lecco.
 
La stagione, come tutti sanno, aveva rischiato di non iniziare nemmeno. E allora ecco che essere approdati al secondo turno dei playoff è stato un traguardo praticamente inimmaginabile alla vigilia. A ricordarlo è Paolo Cesana, amministratore unico della Calcio Lecco che dispensa ringraziamenti un po’ per tutti.
 
“Ringrazio sentitamente - dice - tutti i giocatori e il mister, con tutto lo staff tecnico, per l’impegno, la serietà e l’attaccamento dimostrato nell’arco di tutto il campionato per i colori blucelesti. Si è arrivati ad un traguardo insperato con il raggiungimento dei playoff, passando anche il primo turno. Penso che nessuno avrebbe scommesso nulla all’inizio del campionato, quindi un grande grazie. Ringrazio anche tutti, e sottolineo tutti, coloro che hanno lavorato giorno dopo giorno in silenzio ma con grande passione e costanza per aiutare ad affrontare nel miglior modo possibile questo campionato, non privo di soddisfazioni. Un ringraziamento anche agli sponsor per il prezioso aiuto offertoci nell’intera stagione sportiva. Grazie anche a tutti i mezzi di comunicazione, che non hanno fatto mai mancare il loro apporto. Un particolare ringraziamento a tutti i tifosi blucelesti che ci hanno seguito con passione e calore per tutto il campionato, non facendo mancare per un solo istante il loro grande sostegno”.
 
Ora però inizia la partita più importante. Quella legata a un futuro ancora tutto da decifrare ma che potrebbe riservare altre grandi soddisfazioni a chi ama il Lecco.

In collaborazione con a: