Home divisorio Calcio divisorio News divisorioIl baby Ale Rigamonti fa volare il Lecco al 90'

Il baby Ale Rigamonti fa volare il Lecco al 90'

17/11/2013

Tripudio bluceleste

[Foto Alessandro Menegazzo]



Un gol del giovanissimo Alessandro Rigamonti, classe '95, al 90' ha regalato tre punti pesanti al Lecco nel match casalingo col Mapellobonate, dodicesima partita del campionato di Serie D. Non è stata una vittoria facile quella ottenuta dalla squadra di mister Giuseppe Butti, passata in vantaggio nel primo tempo con Stefano Martinelli ma riacciuffata su calcio di rigore. Nella ripresa anche la terna, come già era accaduto a Piacenza, è sembrata remare in ogni modo contro  il Lecco ma al 90' una magia di Rigamonti ha spezzato l'incantesimo della porta difesa dal fin lì ottimo Invernizzi e ha regalato la vittoria ai blucelesti.

La cronaca. Contro i bergamaschi dell'ex allenatore del Merate, Marco Bolis, Il Lecco deve vincere e al 9' ci prova con una verticalizzazione in area di Stefano Mauri per Bugno, anticipato però in uscita da Invernizzi. Al 15'  la pericolosa risposta del Mapellobonate con una ripartenza di Sorti, che salta tre avversari e serve appena fuori area Mattia Mauri, la cui conclusione sorvola però la traversa. Col passare dei minuti sono però i bergamaschi a prendere il sopravvento e a chiudere i blucelesti nella propria metà campo. Al 19' Mattia Mauri serve in area Nello Russo, ex attaccante dell'Inter che tenta una deviazione acrobatica mandando però la sera sopra la traversa. Al 24' è però il Lecco a passare in vantaggio con Stefano Martinelli, che prima colpisce il palo, ma poi insacca sottomisura un calcio d'angolo di Stefano Mauri, con la palla che si insacca nonostante il tentativo di salvataggio sulla linea di un difensore ospite. Al 31' il Lecco va vicinissimo al raddoppio: splendido scambio tra Mauri e Romano con cross al centro per Rota, la cui deviazione a botta sicura viene respinta con una prodezza da Invernizzi. E l'azione sfuma poi con una conclusione dello stesso Romano da fuori area sopra la traversa. Al 33' ancora i blucelesti sono pericolosissimi con una sassata da fuori area di Galli che si infilerebbe sotto la traversa se non ci fosse il volo di Invernizzi ad alzarla in angolo. Subito dopo c'è un pericoloso contropiede ospite che viene però chiuso bene da Radaelli e Bergamini. Al 40' Sorti penetra in area e viene steso ingenuamente da De Toni in uscita. Ammonizione per il portiere bluceleste e rigore per il Mapellobonate. Calcia Russo, De Toni intuisce ma la palla si insacca per il pareggio. Al 43' c'è però un rigore netto per il Lecco che l'arbitro non assegna quando un difensore bergamasco controlla chiaramente il pallone con le mani a terra su un cross di Mauri: rigore per tutto lo stadio tranne che per il direttore di gara, che è a due passi ma lascia correre. Al 45' Rota serve Mauri, steso da capitan Sorti, ammonito, appena fuori area: Gritti calcia la seguente punizione, ma Invernizzi è bravissimo a volare a deviare in angolo. E mentre in tribuna laterale scoppia qualche tafferuglio, il primo tempo si chiude in parità,

Il Lecco inizia la ripresa all'attacco, ma al 2' c'è un pericoloso contropiede del Mapellobonate: Russo serve Pedrocca che tenta un diagonale dal limite che termina sul fondo. All'8' il Lecco ha un'occasionissima con Rota, che tocca di prima un assist rasoterra di Castagna dalla linea di fondo, mandando però la sfera a fare letteralmente la barba al palo. Al 10' Galli fa filtrare un pallone che Castagna al limite è bravissimo ad addomesticare e a scaricare verso la porta, trovando però il nuovo provvidenziale intervento di Invernizzi. Al 24' il Lecco va a segno con Rota sugli sviluppi di una punizione di Aldegani ma l'arbitro annulla per fuorigioco tra le proteste. Al 25' l'arbitro regala al Mapellobonate una punizione che Teoldi calcia chiamando De Toni a stendersi per deviare in corner con un grande intervento. Al 26' Bugno si invola e viene steso da Teoldi, ammonito. Peccato che pochi minuti prima il vice capitano bergamasco avesse già commesso un bruttissimo intervento ai danni di Romano, senza però essere ammonito. Altrimenti il Mapellobonate sarebbe (giustamente) in dieci. Al 28' il Lecco invoca un altro penalty quando Rota viene affossato in area su corner di Galli, ma l'arbitro lascia correre ancora una volta. Alla mezz'ora mister Butti getta nella mischia Cardinio al posto di Rota. Adesso il Lecco preme e schiaccia gli ospiti in difesa. Il Lecco tenta l'assedio, ma al 42' il Mapellobonate entra in area con Sorti, il cui tiro cross impegna De Toni in angolo. Ma al 45' c'è l'apoteosi quando il portiere ospite perde palla su un lancio lungo di Galli e il giovanissimo Alessandro Rigamonti lo beffa con uno splendido pallonetto che si insacca sotto la traversa! Al 49' il Lecco sfior il tris con Aldegani che, servito dall'asse Castagna-Cardinio, calcia a botta sicura ma trova la respinta di un difensore sulla linea.


Lecco - Mapellobonate 2-1

Marcatori:
Martinelli (L) al 24' p.t., Russo (M) al 40' p.t. su rigore; Rigamonti (L) al 45' s.t.

Lecco: De Toni 6, Gritti 6, Bugno 6,5, Bergamini 6, Radaelli 6, Galli 6, Romano 6,5 (Rigamonti 7 dal 40' s.t.), Martinelli 6 (Aldegani 6 dal 20' s.t.), Castagna 5, Mauri 6, Rota 5,5 (Cardinio 6 dal 30' s.t.). A disposizione: Ghislanzoni, Malvestiti, Cremonini, Giardini, Aldeghi, Locatelli. Allenatore: Butti.

Mapellobonate: Invernizzi, Ferrari, Adiansi, Verzeletti, Gritti, Teoldi, Mauri (Alushaj dal 31' s.t.), Pedrocca, Russo (Diop dal 40' s.t.), Sorti, Verga (Bani dal 41' p.t.). A disposizione: Lascala, Danelli, Mazzoleni, Pedrocchi, Verderio, Gabellini. Allenatore: Bolis.

Arbitro: Ledda di Cagliari (Bernasconi di Como e Susy Pecoraro di Moliterno).

Note: calci d'angolo 7 a 2 per il Lecco; ammoniti: Martinelli, Bugno, Cardinio, Galli (L), M. Gritti e Teoldi (M). Spettatori 600 circa, di cui 528 paganti.

Marco Valsecchi

In collaborazione con a: