Home divisorio Altri sport divisorio News divisorioI piloti dell'Abs Sport brillano su più fronti

I piloti dell'Abs Sport brillano su più fronti

29/05/2012

Galleria fotografica

Brillano i piloti della scuderia Abs Sport su più fronti. Nel rally della Lanterna a Genova, valido per il Trofeo Rally Asfalto, in bella evidenza si sono posti i lariani Alex Vittalini e Sara Tavecchio che, a bordo della berlinetta Citroen DS R3T preparata del team Whita, si sono tolti la soddisfazione di agguantare il settimo posto assoluto e il secondo nella classe R3T. Un piazzamento che assume ancora maggiore respiro si considera che a primeggiare nel trofeo Citroen è stato il  varesino Andrea Crugnola (Team Borrelli-Turbomark), un pilota già entrato nell’orbita della Casa francese. Inoltre, a dare ulteriore spessore alla prova di Vittalini, anche il terzo tempo assoluto fatto registrare in una speciale. Davvero una prestazione da incorniciare per Alex, che a causa di impegni lavorativi non partecipa stabilmente a tutte le gare del trofeo. La terza prova del trofeo Citroen DS3 è ora in programma al rally del Casentino (Arezzo) a metà luglio.
Spero di essere alla partenza in Toscana – afferma Alex - il nostro programma di quest’anno è limitato a gare più vicine, ma visto questo inizio di stagione, l’obiettivo è quello di dare ulteriore spessore alla stagione. L’anno scorso abbiamo concluso al terzo posto il trofeo, ripeterci sarebbe bellissimo. Per quanto riguarda il rally della Lanterna, posso dire che è andato tutto per il meglio. Crugnola era irraggiungibile, per cui abbiamo corso pensando unicamente al podio, ed anche se nel finale di rally Michelini si era fatto minaccioso, non abbiamo mai perso la fiducia di conquistare la piazza d’onore”.

Nel Formula Challenge è stato invece Benvenuto Maroni a regalare un altro splendido podio alla scuderia oggionese. Il driver di Primaluna ha colto il secondo posto a Reggio Emilia, nella seconda prova del tricolore, ad un soffio dal vincitore Sergio Valerio (Proto–Porsche). Appassionante la manche finale, con il valsassinese, in gara con l’abituale Proto-Suzuki, che si è dovuto inchinare per soli 96 centesimi. “Ci speravo nel colpaccio – dice Maroni - ma in finale Valerio è stato davvero imprendibile. Comunque va bene così. La piazza d’onore mi permette di conquistare punti preziosi in prospettiva campionato italiano, obiettivo di questa stagione”.         
Non è stata invece accompagnata dalla fortuna la partecipazione di Nicolaj Ciofolo nel rally storico “4 Regioni”, che ha visto la partecipazione anche di nomi illustri del panorama rallistico degli anni Settanta e Ottanta. Il barziese Ciofolo ha dovuto alzare bandiera bianca nel corso della terza prova per la rottura di un manicotto del radiatore della sua Alfa Romeo Gtv Turbodelta, mentre occupava il 12° posto assoluto. In gara con Nicolaj c’era l’esperto navigatore di Tremenico Fausto Adamoli. “Peccato per il ritiro – dice Nicolaj - per il resto è stata una bella esperienza gareggiare in un rally storico, per di più con una vettura di prestigio come l’Alfa Romeo Gtv. Ci siamo divertiti e tolto delle soddisfazioni, visti i tempi registrati”. Costretta al ritiro per problemi elettrici anche la giovanissima navigatrice Greta Pandiani, in gara con l’esperto Gatti con la Lancia Delta Integrale.  

Ora la scuderia Abs Sport si prepara a partecipare ad altri due appuntamenti di prestigio il prossimo week end. Nel rinnovato rally Prealpi Orobiche, terza prova del campionato Irc, spicca la partecipazione di Marco Paccagnella affiancato dal presidente Beniamino Bianco con la Ford Focus del team RP. L’equipaggio di punta della scuderia oggionese, punta a conquistare preziosi punti in ottica campionato, per consolidare l’attuale leadership. Un primato maturato grazie al secondo posto nel rally Valli Piacentine a cui è seguito il quarto posto nel rally del Taro nel parmense. Oltre a Paccagnella e Bianco, al via del rally bergamasco ci saranno anche i fratelli olginatesi Roberto e Sergio Brambilla, con l’obiettivo di ripetere le belle prove delle scorsi anni, sempre con la Peugeot 106 rally di classe FA5. Tra i partenti, nel ruolo di navigatore e all’esordio assoluto, anche il commissario di percorso Davide Bozzo che affiancherà Stefano Mazzeri sulla Peugeot 106 di classe A5 A Bettola, nel piacentino, nel classico rally nazionale, saranno invece in gara l’inossidabile Cosimo Palmisano e il dentista volante Walter Sanvito, iscritti con la Peugeot106 rally, con l’obiettivo di puntare al podio di categoria.

In collaborazione con a:

Forum in manutenzione per rinnovo del server.