Home divisorio Altri sport divisorio News divisorioBrutta sconfitta per i Red Hawks, i Pellicani si impongono 16-7

Brutta sconfitta per i Red Hawks, i Pellicani si impongono 16-7

03/05/2012

Galleria fotografica



Chi domenica ha assisto alla partita di lacrosse decisiva per il primo posto nel girono Nord tra Pellicani Bocconi e Red Hawks Merate, si è trovato di fronte a uno spettacolo decisamente deludente e, per alcuni aspetti, indegno. Chapeau ai pellicani che oltre a essere in una giornata decisamente positiva dove tutto sembrava riuscire loro, hanno anche saputo sfruttare gli errori meratesi. I pellicani hanno battuto e umiliato i Red Hawks per 16 a 7, dimostrando di essere una squadra sempre più forte tecnicamente e fisicamente, una squadra unita e affiatata, veloce, lucida, presente su tutte le palle, una squadra da battere per vincere il campionato 2011-12.

Che dire dei Red Hawks? Semplicemente che sono ormai l’ombra della squadra campione di Italia. Scarsi in tutte le fasce di gioco, affaticati, lenti, poco grintosi e soprattutto ostili gli uni agli altri. Non è più una squadra quella di Merate, ma un insieme di individualità, alcune particolarmente forti, che non sono però in grado di lavorare in e per il gruppo. Gli spettatori, anche più numerosi del solito, hanno assistito a una partita scandalosa e anche i più affezionati sono rimasti sorpresi e delusi. Ciò che brucia non è tanto o non è solo la sconfitta (anche se 3 di seguito contro la Bocconi dovrebbero far riflettere i vertici della società) quando l’assenza di coesione, la maleducazione, la passività e gli atteggiamenti antisportivi di diversi giocatori.

La cronaca della partita è un susseguirsi di gol da parte dei bocconiani e di faticose rincorse da parte dei meratesi. Dopo neppure 3 minuti di gioco i Pellicani erano già in vantaggio di 4 gol, vantaggio che è andato aumentando nel corso delle successive frazioni di gioco. I Red Hawks non si sono mai avvicinati al pareggio, per ogni gol fatto ne hanno subiti 2-3. Si salvano in questa débâcle solo Sacchi, Scaccabarozzi P., Coggi e  il rookie Wilhelm (autore di 2 gol) sia per qualità di gioco che per comportamento in campo.

I Red Hawks si piazzano quindi al secondo posto nel girone Nord, qualificandosi per le Final Four in calendario il 12-13 maggio a Sesta Godano (La Spezia); nulla è ancora perduto ma certo difficilmente i falchetti potranno vincere il campionato, se continueranno a giocare come negli ultimi mesi e se non lavoreranno per migliorarsi non solo come atleti ma anche come uomini.

Muriel Geroli

In collaborazione con a: