Doppio piazzamento
a Milano per l'Abs Sport

10/08/2017

Emozioni e spettacolo ha regalato la prima edizione del Milano Rally Show in cui anche la Scuderia Abs Sport è stata protagonista con due equipaggi, entrambi al traguardo, centrando gli obiettivi della vigilia. Marco Paccagnella e Beniamino Bianco hanno colto l'ottavo posto assoluto e il secondo di classe con la Ford Focus Wrc del team Bdl Racing e la soddisfazione di essere stati ottimi protagonisti anche nel Master Show finale. L'esordiente su Wrc Luca Cattaneo, con Giuseppe Rubes a fianco sulla Ford Fiesta del team A Style – Butti Motorsport s'è invece piazzato al diciannovesimo posto. A completamento degli arrivi per la scuderia oggionese c'è stato il sesto posto assoluto colto del navigatore Aldo Brambilla, all'esordio con il canzese Marco Silva sulla Ford Fiesta Wrc del team A Style.

Nell'appuntamento milanese s'è rivisto su una Wrc dopo quasi 5 anni il presidente Beniamino Bianco, tornato a fare coppia di nuovo con il lecchese Paccagnella, equipaggio che ha legato i due principali successi assoluti nella decennale storia della scuderia oggionese. “È stata una grande emozione tornare sua una vettura Wrc – dice il presidente Bianco -, di fatto è stata anche una sorpresa perché all'inizio non era in previsione la mia partecipazione. Poi la famiglia Paccagnella ha lanciato l'idea che il Milano Rally Show era il palcoscenico ideale per formare ancora l'equipaggio. Dai e dai e a pochi giorni dal via abbiamo formalizzato la partecipazione. E devo dire che sono stati giorni caldissimi per me, non solo sotto l'aspetto meteo, ma Marco è stato impareggiabile nell'agevolarmi in tutto. La speciale in Piazza Castello a Milano, correre all'Expo, la prova lunga sulla pista di Lainate, direi che ce n'era abbastanza per tenere sempre alta l'attenzione. E' stato tutto fantastico, per me in particolare: in questi anni ho continuato a gareggiare in alcune gare con vetture di classe minore, ritrovarsi di nuovo su una Wrc in un contesto così affascinante è stato qualcosa di unico. La differenza tra una Wrc e le altre vetture diventa poi abissale soprattutto quando ti ritrovi in un contesto cittadino. Da parte nostra c'eravamo posti l'obiettivo della top ten e direi che l'abbiamo centrato bene”.

Seguiranno altri impegni con Paccagnella e la categoria Wrc, chiediamo. “Mai dire mai, per ora però è presto per dirlo. Di certo l'entusiasmo è tornato altissimo, rimanendo al MRS sono oltremodo contento di aver accettato l'invito di Marco per la gara. Come presidente della scuderia Abs Sport – continua Bianco -, mi piace ricordare anche la positiva prima parte di stagione dei nostri equipaggi. C'è stata una crescita di partecipazione complessiva, ma anche di risultati, con oltre una dozzina di podi conquistati. Ora ci prendiamo qualche settimana di pausa per riprendere a metà settembre con la classica Coppa Valtellina, dove contiamo di partecipare con un numero record di equipaggi, probabilmente una quindicina”.

Il rally milanese ha segnato anche il ritorno nella scuderia del brianzolo Luca Cattaneo, al debutto con una vettura Wrc: “Sono soddisfatto e mi sono divertito – afferma Luca -. C'eravamo posti tre obiettivi alla vigilia e li abbiamo raggiunti: fare esperienza con la Fiesta Wrc, completare la gara al meglio e dare visibilità a chi ci ha sostenuto in questa partecipazione. Da parte mia ho cercato di interpretare al meglio il rally, davvero affascinante, cercando ad ogni speciale che migliorarmi e devo dire che di più non potevo aspettarmi. Mi sono preparato duramente per questo esordio con una Wrc, è stata dura ma ne è valsa la pena. Sono contento, non posso far altro che ringraziare il team per i consigli e l'apporto che mi ha dato durante il rally”.

Nel week end sulla pista di Varano è andato anche in scena anche il secondo atto del Varano Challenge Trophy con la presenza del giovane valsassinese Giancarlo Junior Maroni, iscritto con il Proto - Suzuki. Dopo essere stato in lizza per il podio sia nelle qualifiche sia nelle batterie, in finale il pilota di Primaluna è stato costretto al ritiro all'ultimo giro per un problema meccanico quand'era terzo. Un stop amaro che pregiudica le ambizioni di Maroni di lottare per il titolo nel trofeo parmense.



Per commentare devi essere registrato a MyLsw.
Accedi con le tue credenziali oppure registrati
{{item.usr_username}}
{{item.usr_nickname}}

Leccosportweb
Lecco Sport Web è un’agenzia di stampa nata a Lecco il 7 febbraio 2006. Nel suo ambito,Lecco Sport Web ha creato questo sito internet che è stato messo online il 12 giugno 2006 e può vantarsi di essere ormai diventato un punto di riferimento per tutti gli sportivi della Provincia di Lecco. I numeri parlano di quasi 5 mila visitatori quotidiani nei giorni di maggior interesse. Il 20 gennaio 2016 il portale ha cambiato look con una nuova impostazione grafica realizzata da Figure Creative.

Il sito è suddiviso nelle sezioni calcio, calcio a 5, basket, pallavolo, rugby e altri sport. Al suo interno è possibile leggere in tempo reale le news legate alle manifestazioni sportive del territorio lecchese e i risultati di tutte le partite, dalle prime squadre alle giovanili, che vengono aggiornati in tempo reale. A ogni società sportiva è dedicato uno spazio con la presentazione delle squadre, degli allenatori e dei giocatori, per ciascuno dei quali è presente una scheda con la fotografia, la carriera e varie note statistiche.

Ogni sportivo può collaborare con Lecco Sport Web inviando una mail a info@leccosportweb.it o contattandoci sulla nostra pagina Facebook.