Bum bum Botti colpisce ancora
e stende Spallitta in 2'50" all'IFC

11/03/2018

Due minuti e quaranta secondi. Tanto è bastato ad Alessandro Botti per conquistare la vittoria numero 14 della sua carriera da lottatore professionista di MMA. Il 29enne atleta di Barzanò, portacolori del Clan Mano di Pietra e della Ramada di Valmadrera, ha vinto con grande facilità il match che ieri sera al Palasport di Dolo lo ha opposto a Raffaele Spallitta nel corso dell’IFC (Italian Fighting Championship).

Il fighter torinese, nonostante una buona esperienza che parlava a sua volta di 20 match alle spalle, nulla ha potuto contro Botti che, dopo il grande ritorno nell’ottagono a fine gennaio contro l’americano Kennington, ha infilato il suo secondo successo consecutivo e portato il suo record da professionista a 14 vittorie e 8 sconfitte.

Il match di ieri sera, terz’ultimo di un programma di tutto rispetto che ha entusiasmato gli oltre 500 spettatori accorsi alle porte di Venezia, ha visto Botti dominare Spallitta, che si dovuto arrendere prima della fine del primo round. Dopo una serie di scambi di colpi in piedi, “The Bad” ha portato a terra il suo avversario con un single leg. Quindi ecco una violenta azione di grand & pound, vale a dire una scarica di pugni cui Spallitta non ha saputo opporsi. Da lì l’intervento dell’arbitro che, al 2’50” del primo round, ha interrotto il match decretando il ko tecnico e la seconda vittoria consecutiva di Botti.

Che è stato poi festeggiato sul palco da Andrea Maniaci della Ramada, da Cristian Binda e Andrea Binda della Top Level di Erba. E da un applauditissimo Daniele Scatizzi che, tornato in Italia dopo due anni in Irlanda, si è meritato un’intervista a parte dal presentatore della serata. Che ha ricordato come Daniele, trasferitosi da Roma a Lecco passando per l’Irlanda, si è allenato a lungo a Dublino con un certo Conor McGregor. Ma pure “Scat” si è quasi commosso nella gabbia per la bella vittoria dell’amico Botti. Che, uscito senza un graffio dal match, potrebbe tornare presto a combattere.



Marco Valsecchi
Per commentare devi essere registrato a MyLsw.
Accedi con le tue credenziali oppure registrati
{{item.usr_username}}
{{item.usr_nickname}}

Leccosportweb
Lecco Sport Web è un’agenzia di stampa nata a Lecco il 7 febbraio 2006. Nel suo ambito,Lecco Sport Web ha creato questo sito internet che è stato messo online il 12 giugno 2006 e può vantarsi di essere ormai diventato un punto di riferimento per tutti gli sportivi della Provincia di Lecco. I numeri parlano di quasi 5 mila visitatori quotidiani nei giorni di maggior interesse. Il 20 gennaio 2016 il portale ha cambiato look con una nuova impostazione grafica realizzata da Figure Creative.

Il sito è suddiviso nelle sezioni calcio, calcio a 5, basket, pallavolo, rugby e altri sport. Al suo interno è possibile leggere in tempo reale le news legate alle manifestazioni sportive del territorio lecchese e i risultati di tutte le partite, dalle prime squadre alle giovanili, che vengono aggiornati in tempo reale. A ogni società sportiva è dedicato uno spazio con la presentazione delle squadre, degli allenatori e dei giocatori, per ciascuno dei quali è presente una scheda con la fotografia, la carriera e varie note statistiche.

Ogni sportivo può collaborare con Lecco Sport Web inviando una mail a info@leccosportweb.it o contattandoci sulla nostra pagina Facebook.